IL 26 SETTEMBRE – GIORNATA INTERNAZIONALE PER La distruzione delle armi nucleari … – Onu

 

 L’uomo che salvò il mondo dalla terza guerra mondiale

Clicca sotto

http://www.rainews.it/dl/rainews/media/Stanislav-Petrov-Armata-Russa-guerra-fredda-disastro-nucleare-Fabrizio-Dragosei-d8396968-2ce5-4d43-ba4e-78775e8d2cd4.html

{ 0 comments }

cansiglio-clic  1o     settembre 2017

La nostra Costituzione nelle Disposizioni transitorie e finali all’art. XII, primo comma, afferma: “E’ vietata la riorganizzazione, sotto qualsiasi forma, del disciolto partito fascista.”

Da la Repubblica mercoledì 13 settembre 2017

“Per combattere il fascismo meglio costruire che cancellare”     Articolo di Tommaso Montanari

“,..Dal governo di una Repubblica fondata anche sullo sviluppo della cultura e della ricerca ci si aspetta non la cancellazione delle scritte sui monumenti di ottanta anni fa, ma la costruzione di strumenti per leggere storicamente e moralmente quelle scritte.

Il disinvestimento nella cultura e nella scuola, il sottofinanziamento dell’università e il loro orientamento sempre più professionalizzante rappresentano uno smantellamento della formazione alla cittadinanza, e dunque una distruzione dei veri anticorpi antifascisti.

Per rispondere al terribile fascismo fiorentino degli anni venti, Nello Rosselli progettava di fondare biblioteche per ragazzi in ogni quartiere della città, e mentre era chiuso in carcere Antonio Gramsci rifletteva sull’urgenza di dotare l’Italia di servizi pubblici intellettuali: oltre la scuola nei suoi vari gradi, quelli che non possono essere lasciati all’iniziativa privata, ma che in una società moderna,devono essere assicurati dallo Stato e dagli enti locali (comuni e provincie), il teatro le biblioteche i musei di vario genere, le pinacoteche, i giardini zoologici, gli orti botanici.

E non si pensa senza vergogna alla attuale nostra incapacità di costruire a Milano un vero museo della Resistenza, cioè un grande centro di ricerca, capace di redistribuire  conoscenza critica attraverso i canali più moderni.

Da un partito di governo dell’Italia democratica non ci si aspetta, insomma una propaganda iconoclasta, ma un progetto culturale che costruisca l’antifascismo attraverso la cultura: non la cancellazione delle contraddizioni storiche, ma mettere tutti in grado di interpretarle.”

Non la finzione che il fascismo non sia stato:  ma la forza culturale e morale per meditare  “ che questo è stato “.(Primo Levi)

 

Anpi Martiri di Mirano

{ 0 comments }

CANSIGLIO DOMENICA 10 SETTEMBRE 2017    

il prossimo anno 2018 i Sindaci presenti

alla Cerimonia in Cansiglio si iscrivono

a Majors for Peace e si associano al Sindaco di Hiroshima

Immagine correlataNon è questo il sole che vogliamo

|

|

                                                                https://www.youtube.com/watch?v=JFiBXFFzT5c

{ 0 comments }

Günther Anders :Ciò che conferisce il massimo di pericolosità al pericolo apocalittico in cui viviamo, è il fatto che non siamo attrezzati alla sua stregua, che siamo incapaci di rappresentarci la catastrofe

settembre 9, 2017

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it da sinistra.ch Riportiamo, ritenendolo interessante nel contesto di tensione sulla penisola coreana, questo articolo di Vittorio Zucconi, uscito sul quotidiano italiano “LaRepubblica” il 21 giugno 1993.   Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it da sinistra.ch   LAS VEGAS – Era il 1951 e tutti nel mondo dormivamo […]

Leggi l’articolo completo →

Günther Anders :Ciò che conferisce il massimo di pericolosità al pericolo apocalittico in cui viviamo, è il fatto che non siamo attrezzati alla sua stregua, che siamo incapaci di rappresentarci la catastrofe

settembre 6, 2017

                     https://it.sputniknews.com/infografica/201709054981567-missili-piu-pericolosi-del-mondo/    

Leggi l’articolo completo →

Ciò che conferisce il massimo di pericolosità al pericolo apocalittico in cui viviamo, è il fatto che non siamo attrezzati alla sua stregua, che siamo incapaci di rappresentarci la catastrofe

settembre 5, 2017

http://anpimirano.it/2017/il-nemico-alle-porte-la-guerra-nucleare/                                Ai SINDACI DEI COMUNI D’ ITALIA……….Con l’adesione di un numero sempre maggiore di enti locali a Mayors for Peace, si avrà più spinta per poter rafforzare sempre di più la speranza per la pace e la tendenza verso l’abolizione delle armi nucleari. Mi auguro veramente che anche Lei possa entrare in azione con noi […]

Leggi l’articolo completo →

FENOMENO MIGRATORIO : GUERRE** E ACCAPPARAMENTO DI TERRE***

settembre 2, 2017

***   land grabbing    furto di terra-(rai news) “La terra è la nostra identità”. I contadini africani contro il land grabbing 04 aprile 2016 Si chiama Land Grabbing, accaparramento della terra. Multinazionali e governi stranieri comprano terre in paesi poveri, di frequente in Africa, per sfruttarli intensivamente a livello industriale, espellendo i contadini residenti. Con l’assenso […]

Leggi l’articolo completo →

CHI LI FERMERA’ ? ? — IO TU EGLI NOI VOI…… LORO CIOE’ MAJORS FOR PEACE

agosto 29, 2017

 I  SINDACI PER LA PACE CON IN TESTA IL SINDACO DI HIROSHIMA

Leggi l’articolo completo →

RICORDO DI BRUNO BALLAN

agosto 25, 2017

Donne e uomini della resistenza  A  13 ANNI DALLA MORTE DI BRUNO BALLAN        27 agosto cimitero Sant’Angelo    Anpi S.Maria di Sala oggi  25 agosto 2017     RICORDIAMO BRUNO ALLE ORE 19 PRESSO IL MONUMENTO AL PARTIGIANO IN PIAZZA  MARTIRI A MIRANO   Bruno Eugenio Ballan Medaglia d’Argento al Valor Militare Nato a […]

Leggi l’articolo completo →

E’ PASSATO UN ANNO : BARCELLONA COME NIZZA

agosto 21, 2017

autore Banksy conoscere per sconfiggere il terrorismo(anpi mirano luglio 2015) LUGLIO 15, 2016[EDIT]  Ogni tragedia, ormai quasi quotidiana, l’ultima gravissima a Barcellona, impone di essere uniti e pienamente responsabili. Terrorismo e razzismo imperversano in Europa . La pace è un dovere. Una missione permanente da perseguire con Verità e intelligenza,  passione e senso del futuro. Nessuno si […]

Leggi l’articolo completo →