Forza nuova a Venezia …. Gli antifascisti dell’ANPI cantano Bella Ciao!

dicembre 15, 2013

Care amiche e amici,

oggi FN è approdata a Venezia per una manifestazione che l’ANPI 7 MARTIRI non poteva ammettere.
Il prefetto ne ha circoscritto la presenza caricandoli subito su un battello che li ha portati al Tronchetto. Bene.
Noi antifascisti dell’Anpi, nel breve tratto che hanno percorso sul piazzale della Stazione Ferroviaria, li abbiamo accolti con Bella Ciao, abbiamo urlato loro il nostro disappunto sulla loro presenza nella nostra città.
Mario Bonifacio “Bill”, dal Tronchetto è arrivato a piedi fino alla Stazione e poi, nonostante le richieste della Polizia, è rimasto lì davanti, mentre sfilavano dietro il cordone della Polizia. Mario si è mosso da casa a Mestre, ha preso l’autobus e, nonostante il freddo, è rimasto lì con noi a sostenere il nostro rifiuto ad essere indifferenti, perché questo ci hanno insegnato lui e i suoi compagni partigiani.
Perché fu l’indifferenza della gente ad alimentare l’arroganza di Mussolini e dei fascisti 70anni fa.
Perché fu l’indifferenza ad essere complice dei nazifascisti.
E noi non dimentichiamo ma facciamo tesoro della memoria perchè non si ripetano gli errori del passato.
Il momento è pesante e noi dobbiamo far sentire la nostra voce.
Questo è un breve filmato su quanto è accaduto:

Dal video noterete che i fascisti sono scesi proprio al binario 8, dove c’è la colonna commemorativa, e urlano la loro cattiveria proprio vicino ai nomi dei nostri martiri per la libertà: quasi fossero lì ancora a vigilare sulla nostra libertà che però siamo noi a dover proteggere, loro fecero già la loro parte col sacrificio della vita 70anni fa!
Ecco, tutto ciò per una riflessione che volevo condividere con tutti voi ….
grazie dell’attenzione

Viva la Costituzione nata dalla Resistenza!

Enrica Berti Anpi 7 Martiri Venezia

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Previous post:

Next post: