Mobilitazione antifascista a Venezia

marzo 23, 2014

DSCN4840_1Il Consiglio Direttivo della sez. ANPI “Martiri di Mirano” dà il suo pieno e convinto appoggio all’appello e alla raccolta di firme promossi dalla sez. “7 Martiri” dell’ANPI di Venezia, per dire no alla manifestazione di sabato 29 marzo, alle ore 15.00, dalla stazione ferroviaria a campo Manin,  dei forconi e di Forza Nuova. Negli ultimi mesi, ben due sono state le manifestazioni indette in laguna. Non possiamo accettare che le frange più estreme del rinascente nazifascismo populista, xenofobo e violento, che stanno trascinando l’Europa nel baratro della barbarie, trovino accoglienza a Venezia, città martire della Resistenza, presidio di libertà e dei valori antifascisti. Chiediamo, a tutte le forze politiche democratiche, sindacali, del mondo della cultura, dell’associazionismo che ispirano la loro azione ai principi della Costituzione Repubblicana, di mobilitarsi affinché questa giornata sia ricordata per la forza e la vitalità dei valori democratici vissuti da donne e uomini che si oppongono a ogni forma di violenza e intimidazione.

“ Noi – la nostra Associazione – siamo portatori di valori che vengono da lontano e ci parlano di donne e uomini che, per quei valori, hanno lottato e sofferto, non scoraggiandosi mai, ma sempre operando perché essi trionfassero”.

(Carlo Smuraglia, presidente nazionale A.N.P.I)

 ORA E SEMPRE RESISTENZA

Direttivo Anpi, sez. “Martiri di Mirano”

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Previous post:

Next post: