28 dicembre 2012: 69° anniversario della fucilazione dei Fratelli Cervi

dicembre 28, 2012

Ricorre quest’anno il 69° anniversario del sacrificio dei Sette Fratelli Cervi e di Quarto Camurri fucilati per mano dei fascisti all’alba del 28 dicembre 1943.  Diventata nel tempo una vera e propria ricorrenza del calendario cosiddetto civile, una data simbolo della nostra storia contemporanea, alla stregua del 25 aprile, del 25 luglio, dell’8 settembre, rappresenta per l’Istituto Alcide Cervi una occasione significativa per ‘fare memoria’ e operare una riflessione sulla storia più recente.

PROGRAMMA:
VENERDI’ 28 DICEMBRE 2012: GUASTALLA
ore 9,00 Cimitero di Guastalla, Omaggio alla Tomba di Quarto Camurri
CAMPEGINE: ore 10,00 Cimitero di Campegine, Omaggio alla Tomba dei Sette Fratelli Cervi
REGGIO EMILIA: ore 11,00 Poligono di Tiro di Reggio Emilia, Omaggio ai caduti presso il luogo dell’eccidio
Intervengono: Paolo Gandolfi (Assessore alla mobilità  del Comune di Reggio Emilia), Giacomo Notari (Presidente ANPI di Reggio Emilia), Gina Pedroni (Consigliere Istituto Alcide Cervi).
Letture e musica a cura di Auroraensemble

SABATO 29 DICEMBRE 2012: GATTATICO
ore 9,45 Museo Cervi, presso la lapide del Museo
ore 10,00 Sala Genoeffa Cocconi, commemorazione e apertura del 70° anniversario della Resistenza e dell’eccidio
Intervengono: Rossella Cantoni (Presidente Istituto Alcide Cervi), Paolo Cervi (Sindaco di Campegine), Giorgio Benaglia (Sindaco di Guastalla), Sonia Masini (Presidente Provincia di Reggio Emilia). Conclude:  Vannini Chiti (Vice presidente del Senato della Repubblica).
ore 11,30 “Memorie in ascolto . Musica della tradizione e musica nuova per i F.lli Cervi” Auroraensemble: Sara Rozzi, Ilaria Cavalco e Micheala Malinverso. Voce recitante Daniela Stecconi. Musiche inedite di Rettagliati, Tessadrelli, Calderoni e Talmelli.

http://www.anpireggioemilia.it/agenda-della-resistenza/1944-29-dicembre-eccidio-7-fratelli-cervi/

Le foto della commemorazione del 2011: http://imgur.com/a/OA6zg

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Previous post:

Next post: